GNU/Linux User Group Catania
mercoledì 23 agosto 2017
  ricerca
  frecciaHome
template based on simplicity grey (see Joomla-templates.com)
 
Main Menu
Home
Notizie GLUG
Documenti
Cerca
Wiki
Materiale
Contatti e progetti
Mailing List
(G)LUG e Hacklab siciliani
SFS
CLUG
FreakNet Medialab
FrHackLab TP
Ennalug
LUG Siracusa
MeLUG
PaLUG
Poetry Hacklab
Solira
Sputnix
VPLUG
Calendario eventi
Agosto 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Login
Who's Online
Comunicato stampa sul Linux Day 2008 PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Tricoli   
sabato 18 ottobre 2008
Il Catania GNU/Linux User Group, unitamente al Poetry Hacklab e al Freaknet Medialab, rende noto che quest'anno non parteciperà al Linux Day coordinato da ILS.
La decisione, in realtà già maturata da alcuni anni, deriva dalla differenza di vedute poste al centro dell'organizzazione di una manifestazione che è volta alla divulgazione del Software Libero.

Nulla togliendo ai meriti della visibilità mediatica portata dal Linux Day nel corso di questi anni, ci siamo però trovati in disaccordo con le dinamiche organizzative e comunicative e con i messaggi che tramite questi vengono veicolati ai fruitori del Linux Day da parte di alcune associazioni che vi aderiscono. Prima tra tutte, l'aver posto al centro della manifestazione gli aspetti tecnologici e di "marketing" al fine di ottenere la massima eco.

Noi siamo fermamente convinti che non può essere tecnologica la leva che deve spostare la gente verso il software libero, ma deve essere etica e culturale. Se infatti le tecnologie proprietarie dovessero sorpassare da un punto di vista meramente tecnico quelle libere, la stessa gente che avesse effettuato la transizione verso queste ultime, tornerebbe a scegliere la propria prigione dorata. Invece, se l'accento è posto con estrema chiarezza sugli aspetti etici, culturali e filosofici, si mette in guardia l'uditorio, in maniera non ambigua, sulla possibilità di scegliere consapevolmente tra delle soluzioni proprietarie che, pur apparendo a basso costo (o nullo, grazie alla pirateria informatica) e tecnologicamente valide, costituiscono un argine al progresso della conoscenza e delle soluzioni che garantiscono delle libertà che  dovrebbero essere inalienabili alla Persona, anche se il costo di queste Libertà (come in tutti i campi, del resto) potrebbero essere nel breve o medio periodo dei piccoli sacrifici o delle condizioni di lieve disagio rispetto a chi sceglie la "cella dorata" delle soluzioni proprietarie. Da questa scelta di Libertà discendono indiscussi vantaggi tecnologici che vanno evidenziati ma che non vanno confusi col reale e sostanziale fulcro della battaglia per il Software Libero: la restituzione della libertà di evoluzione ai prodotti dell'ingegno, in particolar modo in ambito informatico.


In tal senso, non possiamo accettare che una manifestazione così importante possa essere asservita a logiche di marketing da parte di quanti la organizzano, perché non si può non guardare con sospetto chi, per fare business, da una parte si fa paladino del Software Libero ma dall'altra fa ampio ricorso ai brevetti sui prodotti dell'ingegno, limitando di fatto le possibilità di diffusione dello stesso Software Libero. Né accettiamo che gli obiettivi della manifestazione, per come vengono da noi percepiti e proposti al nostro uditorio da anni, possano essere conciliabili con vetrinette espositive per l'imprenditoria più o meno locale, in alcuni casi neanche produttrice di software che ricada sotto la categoria del Software Libero. Se si volesse creare una manifestazione locale o nazionale che risalti i benefici del Software Libero per il business, fornendo un vero pluralismo di informazioni e la possibilità a tutte le realtà del settore di esporsi, sarebbe ben venuta.
Ma che non sia una fiera delle software house o delle ultime tecnologie che tenta di usurpare il nome di una giornata che doveva essere dedicata invece al Software Libero e alla Cultura della Partecipazione.

Maggiori informazioni sulla giornata che si svolgerà a Catania verranno divulgate prossimamente.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 22 ottobre 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.